LEADER BAR

Raceclub-romacocktailweek-nufactory.jpg

The Barber Shop

Via Iside, numero 6. Basta suonare il campanello del barber shop per essere introdotti nella magnifica atmosfera che questa speakeasy ha ricreato a due passi dal Colosseo.
Tra musica di sottofondo, arredamento a tema e le luci soffuse, si è avvolti da un clima di familiarità e amicizia, enfatizzata dalla ricercata qualità dei drink che vi si possono gustare.
The Barber Shop è il cocktail bar che asseconda le più varie esigenze di gusto, garantendo professionalità, accoglienza e mixology di qualità.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

The Race Club

 

 

“The Race Club Speakeasy" è il luogo dove riunirsi, rilassarsi, divertirsi ed incontrarsi, in una cornice originale ed elegante, in un continuum tra passato e presente.
Grazie alla particolare cura dei dettagli, i Ferracani Bros hanno dato vita ad un loft unico ed inimitabile, utilizzando elementi industriali e di recupero; tutto ciò accompagnato da una calorosa ospitalità e da grandi sorrisi.
L'evoluzione del "The Race Club" ha portato ad una scelta di lavoro che predilige l’utilizzo di distillati premium di qualità, prodotti home-made preparati dai bartender alla continua ricerca di sapori innovativi.


 

 
BananaRepublic.jpg

 

Banana Republic

La storia del Banana Republic inizia nel 1993 nel quartiere Prati, quando le birrerie del tempo proponevano quasi esclusivamente birra, panini e patatine. In questo periodo il Banana si distingueva per la sua cucina, per le sue birre diverse, una ricca lista di vini e distillati e qualche drink classico. A poco a poco iniziarono le prime sperimentazioni nella miscelazione, fino a rendere il Banana Republic uno dei posti di riferimento della mixology romana.

Paolo Sanna è alla guida del suo bancone. Poiché la miscelazione italiana ha origini antichissime, la sua missione spazia dal mantenimento della tradizione, con l’esclusiva miscelazione di prodotti italiani, alla rivisitazione di drink internazionali con la liquoristica italiana.

 
pimms.jpg

Pimm's Good

Elegante e raffinato, decisamente colto, proprio come l’etichetta del Pimm’s, la celeberrima bevanda british inventata nel 1823 quando James Pimm apre un chiosco di ostriche nella City di Londra, nel quale serve anche una bevanda di sua invenzione a base di gin, chinino e un mix segreto di erbe.

Il Pimm’s Good si propone come nuovo spazio eclettico e modaiolo, aperto dalla mattina presto per colazione fino alle ore piccole. Diversi momenti nella giornata e della serata per mangiare, per bere, per ascolatre buona musica o divertirsi con eventi a tema.

 
bootleg.jpg

Bootleg

Bootleg sorge nel cuore di Montesacro e, più che un locale, è un ampio progetto il cui obiettivo è quello di porre al centro dell’attenzione la cultura del bere bene. Qui il drink è il protagonista assoluto ed è pronto a portare direttamente nel bicchiere la passione del suo team che vanta noti professionisti del mondo del bartending. Al Bootleg tutto è ricercato, dai cocktails all’ambientazione che si caratterizza di un perfetto stile retrò ‘anni 20.

Davide Cimaglia e Daniele Protasi sono i bartender, dalla notevole esperienza, punto di riferimento del Bootleg. La loro drink list è un connubio tra i grandi classici della miscelazione e un continuo studio che li porta a continue sperimentazioni.

 
Spirito.jpg

Spirito

Un cocktail bar dall’anima imprevedibile, una location nascosta nel cuore del Pigneto. Spirito è l’elegantissimo Speakeasy in stile newyorkese che si rifà all’era del proibizionismo, seguendo i dettami della clandestinità. Un enigmatico passaggio nell’insospettabile Premiata Panineria trasporta il pubblico in un luogo raffinato dove il bere diventa un’esperienza di stile e in cui l’alta qualità dei cocktail è garantita dalla ineccepibile professionalità dei suoi bartender.